Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La Costituzione: storie di ieri e valori di oggi


La Costituzione: storie di ieri e valori di oggi
10/03/2011, 17:03

Napoli – Domani, venerdì 11 marzo 2011 alle ore 18.00 all’ex Asilo Filangieri di Napoli (Vico Giuseppe Maffei, 4) si svolgerà un incontro con Bruno Cantamessa, presidente dell’associazione culturale Kolibrì, sul tema della “Terra madre terra” intesa come madrepatria, culla di storie umane e valori alla base della legalità e dell’etica nazionale. Cantamessa parlerà del suo libro per ragazzi La Costituzione: storie di ieri e valori di oggi (L’Isola dei Ragazzi edizioni).

L’incontro fa parte delle iniziative collaterali organizzate da Kolibrì nell’ambito della mostra Terra! che sarà aperta gratuitamente al pubblico fino a domenica 27 marzo 2011. Si tratta di una grande rassegna internazionale di illustrazione sui temi legati alla natura e all’ambiente, ideata e promossa dal Messaggero di Sant’Antonio e dalla Diocesi di Padova e curata da Andrea Nante e Massimo Maggio, portata per la prima volta a Napoli da Kolibrì per la settima edizione del suo progetto Girogirotondo, cambia il mondo, rivolto a bambini e adulti. Quest’anno il progetto ha tra i suoi obiettivi la promozione della conoscenza come consapevolezza critica del patrimonio di storie, valori e spiritualità connesso alla terra e la diffusione di buone pratiche legate all’ambiente, allo sviluppo sostenibile, alla pace, all’educazione alla legalità e alle diversità culturali. Per l’edizione 2011 il progetto è dedicato alla memoria di Angelo Vassallo il sindaco di Pollica ucciso dalla criminalità per le sue battaglie ambientaliste.

Tra gli altri eventi in programma, martedì 15 marzo dalle ore 16.00 alle ore 18.00 (sempre all’ex Asilo Filangieri) è prevista la testimonianza di un gruppo di sopravvissuti giapponesi (Hibakusha) al bombardamento atomico di Hiroshima e Nagasaki. L’appuntamento speciale, in sintonia con il progetto di Kolibrì, è l’ultimo incontro dell’unica tappa italiana del «Progetto Orizuru», un viaggio intorno al mondo per lo stop alle armi nucleari realizzato da Orizuru Voyage e Peace Boat per testimoniare l’atrocità della bomba atomica attraverso il racconto dei testimoni viventi di Hiroshima e Nagasaki. Partecipano i 9 membri della delegazione nipponica di Hibakusha. Presiede Nicola Oddati, presidente della Fondazione Forum universale delle culture 2013. Moderano: Roberta Tiberi e Donatella Trotta. Interprete: Gala Maria Follaco. Supervisori: Roberto De Pascale e Antonella Loffredo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©