Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Hanno cercato di farla sentire in colpa: "Hai preso cocaina"

La drogano in un bar e la stuprano: tre persone arrestate


La drogano in un bar e la stuprano: tre persone arrestate
18/01/2018, 16:46

MILANO - Una vicenda come tante, all'inizio: una ragazza di 22 anni esce con un amico che la porta in un bar nella zona di via Crema, a Milano. Poi l'incontro con altri due amici, qualche drink. Ed infine scatta la trappola: approfittando di un momento di disattenzione, fanno cadere nel drink della ragazza una droga ipnotica, appartenente alla famiglia delle benzodiazepine. Si tratta di una droga che diminuisce la volontà e fa dimenticare quello che accade mentre fa effetto. Approfittando di questa situazione i tre hanno portato la ragazza in un appartamento e lì hanno abusato di lei. Quando la ragazza si è ripresa, non ricordava nulla dopo essere andata nel bar ma avvertiva forti dolori. I tre uomini - uno di 47 anni, uno di 28 anni e uno di 31 anni - hanno cercato di tacitarla accusandola di aver assunto una forte dose di cocaina. "Ti abbiamo salvato", le hanno detto. 

Ma la ragazza non ha creduto loro e ha denunciato l'accaduto. Una visita medica fatta all'ospedale ha permesso di accertare l'avvenuta violenza e il fatto che la ragazza aveva nel sangue un livello di benzodiazepine superiore al tollerabile. Insomma, hanno rischiato di provocarle danni seri. Quindi gli inquirenti hanno controllato le riprese fatte all'interno del bar, e dai filmati si osservava bene il momento in cui i tre uomini versano la droga nel drink della ragazza. Da lì all'arresto, il passo è stato breve. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©