Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La figlia di Beppe Grillo segnalata per possesso di droga

Aveva con se due dosi di cocaina ad uso personale

La figlia di Beppe Grillo segnalata per possesso di droga
14/11/2012, 17:27

RIMINI – Il nome di Beppe Grillo compare di nuovo su tutti i notiziari, stavolta però a far parlare di se non sono le burrascose vicende che si susseguono all’interno del suo Movimento 5 stelle bensì quanto accaduto alla figlia, Luna Grillo, 32 anni, cantante.

Secondo quanto riferito da diverse fonti, la donna sarebbe stata fermata dalla polizia per un normale controllo di routine durante il quale sono state trovate due dosi di cocaina di cui una di 0,3 grammi e l’altra di 0,16. Luna è stata per questo segnalata alla Prefettura di Rimini come assuntrice di sostanze stupefacenti. L’accaduto risale al 7 novembre ma solo oggi la notizia è stata diffusa dalla stampa locale. Sempre secondo le diverse testimonianze, la consegna delle dosi è avvenuta in modo spontaneo e il loro ridotto peso consente di classificarle come uso personale.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©