Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La Franzoni rinviata a giudizio per calunnia


La Franzoni rinviata a giudizio per calunnia
13/05/2009, 14:05

Anna Maria Franzoni è stata rinviata a giudizio e il prossimo primo ottobre dovrà affrontare un nuovo processo. L'accusa che le viene contestata è di calunnia, perchè accuso il vicino, Ulisse Giordano, di essere l'omicida del figlio. Insieme a lei, è stato rinviato a giudizio anche il consulente svizzero Eric Durst, che faceva parte del collegio dei periti difensivi, guidato dall'avvocato Taormina, per frode processuale. In questo caso l'accusa è di avere cercato di inquinare le prove; in particolare "aggiungendo" una falsa impronta nella casa dove era avvenuto l'omicidio.
Anna Maria Franzoni è detenuta nel carcere bolognese della Dozza, dove sta scontando una pena di 16 anni di reclusione per l'omicidio del figlio Samuele, avvenuto nella sua villetta di Cogne.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©