Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

A Giffoni Valle Piana il convegno con i castanicoltori

La lotta biologica come unico e vero strumento di contrasto


La lotta biologica come unico e vero strumento di contrasto
26/05/2012, 13:05

GIFFONI VALLE PIANA (SALERNO) - “La lotta biologica come unico e vero strumento di contrasto” è il tema del convegno con i castanicoltori di Giffoni Valle Piana e dei Picentini promosso dall’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Paolo Russomando, per far conoscere le linee guida da seguire per una corretta azione del Torymus Sinensis e garantire l’efficacia dell’unico antagonista naturale del Cinipide del Castagno.
All’incontro-dibattito con i castanicoltori, che si terrà lunedì 28 maggio 20112, alle reo 17,30, nell’aula consiliare di Palazzo di Città (via Viagnadonica) interverranno: Romina Malfeo, Consigliere comunale delegato all’Agricoltura; Salvatore Loffreda, direttore Coldiretti di Salerno; Oreste Mastrogiovanni, ispettore fitosanitario Stapa Cepica di Salerno, Giuseppe Consalvo, ispettore fitosanitario Stapa Cepica di
Salerno; Davide Della Porta, presidente Associazione Castanicoltori Campani; Gerardo Marotta, Presidente Comunità Montana dei Monti Picentini; Paolo Russomando, Sindaco di Giffoni Valle Piana e Consigliere provinciale di Salerno. Le conclusioni, infine, sono affidate all’Assessore Provinciale all’Agricoltura, Mario Miano.
Sul territorio di Giffoni Valle Piana è stato avviato già il trattamento con i primi lanci del Torymus Sinensis. Ne sono previsti otto: quattro a carico del Comune e altrettanti deliberati dal Tavolo Verde che si è tenuto nelle scorse settimane alla Regione Campania.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©