Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Piera Maggio chiede una task force

La madre di Denise scrive una lettera ai capi di Stato Ue


La madre di Denise scrive una lettera ai capi di Stato Ue
01/09/2010, 10:09

Piera Maggio, la madre della piccola Denise Pipitone scomparsa sei anni fa, ha inviato una lettera ai 27 capi di Stato dell'Unione Europea per chiedere una task force internazionale volta a contrastare i sequestri dei bambini e ricercare i minori scomparsi in collaborazione con i media. Piera Maggio non ha mai abbandonato la sua battaglia per ritrovare la figlia e sollecita una norma che non lasci impuniti i responsabili dei rapimenti dei minori. La lettera rivolta ai capi Ue è un invito ad "interpretare il senso dell'Unione Europea come una straordinaria coesione" affinchè tutti i bambini siano "intoccabili e nessuno possa rapire un minore in Polonia perchè sarebbe cercato in Francia come se fosse un bambino francese e viceversa". L'obiettivo, quindi, è di evitare la dispersione delle ricerche nei diversi territori che ne ostacola in diversi casi l'esito positivo.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©