Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Probabile intesa per favorire la spagnola Telefonica

La magistratura indaga su aumento capitale Telecom Italia

Anticipazioni del Corsera e Repubblica

La magistratura indaga su aumento capitale Telecom Italia
20/12/2013, 09:52

ROMA  - Risvolti giudiziari per l’intesa Telecom Italia e la spagnola Telefonica.  La magistratura romana, infatti, sta  indagando sulla possibilità che ci sia stata un'intesa tra gli azionisti dei  due colossi  della telefonia mondiale. Secondo quanto scrivono il Corriere della Sera e la Repubblica, i pubblici ministeri della capitale ipotizzano che per il passaggio delle quote in Telco e la cessione di Telecom Argentina possa essere contestato il reato di ostacolo alla vigilanza. Gli ambiti su cui gli inquirenti si stanno concentrando, dice il Corsera, sono tre: l'aumento di capitale sottoscritto da Telefonica per 324 milioni; l'emissione del prestito convertendo da oltre un miliardo sottoscritto anche dal fondo Blackrock; la vendita delle controllata argentina per 960 milioni di dollari.   Il 13 novembre l'autorità che vigila sulle società quotate, coadiuvata dalla Guardia di finanza, ha condotto un'ispezione nelle sedi di Milano e Roma del gruppo telefonico. Il sospetto degli inquirenti, scrive il Corriere della sera, è che il patto tra i soci abbia provocato un danno a Telecom e al mercato favorendo Telefonica.  

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©