Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

E' diretta in Francia, ma il governo nega l'accesso

La nave Acquarius lancia l'allarme: "Arriva il maltempo, ci serve un porto"


La nave Acquarius lancia l'allarme: 'Arriva il maltempo, ci serve un porto'
25/09/2018, 13:36

MAR MEDITERRANEO - Il maltempo che in questi giorni sta colpendo anche l'Italia, sta creando problemi all'Acquarius 2, una nave con 58 migranti a bordo salvati dal naufragio al largo della Libia. Infatti la nave è nel mezzo del maltempo, e nelle prossime ore ci si aspettano onde alte fino a 5 metri. L'Acquarius infatti ha chiesto che la Francia apra loro i porti, perchè con onde così alte, la navigazione diventa pericolosa. Mentre il governo francese sta avviando la solita tiritera del "qui non sbarcano finchè l'Europa non avrà deciso come distribuirli". Una tiritera che già abbiamo visto condotta dal governo italiano diverse volte. 

Ma forse c'è qualcosa che può cambiare le cose. A bordo dell'Acquarius c'è anche un cagnolino che una famiglia di libici si è portata dietro nella fuga dalla guerra in corso. Non c'è nessuno disposto a mobilitarsi per un cagnolino, visto che non vi mobilitate per 58 migranti? 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©