Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Antropologhe usa: un nuovo progetto

La nuova frontiera della cucina eco-sostenibile: gli insetti

Ricette gustose per i più scettici

La nuova frontiera della cucina eco-sostenibile: gli insetti
28/03/2011, 14:03

ROMA - Sulla scia delle recenti teorie dell'eco-sostenibilità, un gruppo di antropologhe Americane sta cercando di far diventare il geere umano "insettivoro".
Tacos di larve, scorpioni fritti e spiedini di grillo sono solo alcune ricette consigliate. Così, atropologhe ed appassionate, di cucina alternativa, hanno dato vita ad un progetto web denominato : "Girlmeetsbug" (tradotto letteralmente come ragazza scopre gli insetti), che ha lo scopo di abbolire lo scetticismo di molti e diffondere una dieta a base di piccoli animali.
Piccoli consigli per chi volesse convertirsi al cibo eco-sostenibile: gli scarafaggi e i bruchi sono molto ricchi di ferro, le formiche rosse di calcio, i grilli di proteine, anche in misura superiore a carne e pesce.
Tanto questa adepte sono appassionate, che ci sono delle specialiste che studiano l'estetica dei piatti per trovare ilo modo di rendere più appetitoso l'insetto cucinato, sopratutto per chi fa fatica anche solo a pensarci.

Commenta Stampa
di Carmen Cadalt
Riproduzione riservata ©