Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Passano le ore e sale la tensione

La picchia con violenza e poi la rapisce: è caccia all'uomo


La picchia con violenza e poi la rapisce: è caccia all'uomo
15/06/2010, 17:06

POZZUOLI (NA) – Monterusciello, periferia puteolana. La scorsa notte è stato teatro di una vera caccia all’uomo. Lo riporta oggi il Corriere del Mezzogiorno. Lui, trentenne è scappato con lei non ancora diciottenne. L’ha prima picchiata e poi portata via. Subito è scattata la caccia all’uomo. Hanno litigato, violentemente, poi la fuga, e di loro si sono perse tutte le tracce. Tra i vicini la storia passa di casa in casa, di bocca in bocca: l’uomo M.A. un trentenne di Melito, già noto alla Polizia avrebbe picchiato con violenza la giovane ragazza, poi l’ha presa con sé ed è scappato. Parenti ed amici hanno cominciato immediatamente a cercarlo. Poco dopo in via Saba hanno ritrovato la sua Lancia Y viola. I genitori sono allarmati sia per l’episodio di violenza, sia per la grande differenza d’età tra i due. Ora sembra essere dinanzi ad un epilogo che si teme drammatico. Polizia, amici e parenti non riescono a trovarli in nessun luogo, si teme, purtroppo il peggio, e la tensione sale alle stelle. Nonostante le incessanti ricerche, la coppia sembra essersi volatilizzata.

Commenta Stampa
di Elisabetta Froncillo
Riproduzione riservata ©

Correlati