Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La Polizia ferma a Posillipo rapinatore 16enne


La Polizia ferma a Posillipo rapinatore 16enne
28/02/2012, 13:02

Probabilmente, stava seguendo la sua vittima da un po’ ed ha atteso il momento giusto per entrare in azione con la violenza di un delinquente incallito, pur avendo solo 16anni.

L’episodio, verificatosi nel pomeriggio di martedì, in quello che è considerato “un quartiere bene” di Napoli, quale Posillipo, ha avuto come protagonista un ragazzo di etnia Rom che, pur d’impossessarsi di una borsa in stoffa, del tipo shopping, non ha esitato ad accanirsi sulla sua vittima trascinandola a terra, tanto da procurarle una frattura alla spalla, per cui si è reso necessario il ricovero in ospedale.

Le indagini, avviate dagli agenti del Commissariato di Polizia “Posillipo” a seguito di denuncia sporta dalla vittima, lo scorso venerdì, hanno consentito attraverso servizi di appostamento e pedinamento, di rintracciare e sottoporre a fermo di P.G., nella serata di ieri, il giovane rapinatore.

M.C., da 5 mesi 16enne, riconosciuto senza ombra di dubbio dalla vittima, probabilmente, stava per pianificare un altro colpo, in quanto è stato notato dai poliziotti mentre osservava i passanti in Via Posillipo, luogo ove aveva aggredito e rapinato la 62enne.

Il giovane, sorpreso in compagnia di un suo connazionale 17enne, è stato sottoposto a fermo di P.G. per rapina aggravata e condotto al Centro di Prima Accoglienza dei Colli Aminei.

Il 17 enne, invece, è risultato essersi allontanato, arbitrariamente, da un Centro di Accoglienza minorile dal 28 gennaio scorso.

La vittima, a causa delle lesioni subite a seguito della rapina, dovrà essere sottoposta ad intervento chirurgico ad una spalla.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati