Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

LA POLIZIA SEQUESTRA ALLA CAMORRA ARMI E DROGA NEL FEUDO DEL CLAN VOLLARO


LA POLIZIA SEQUESTRA ALLA CAMORRA ARMI E DROGA  NEL FEUDO DEL CLAN VOLLARO
15/01/2009, 15:01

 

Nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure”, a seguito di predisposti servizi di controllo del territorio, gli agenti del Commissariato di Polizia “Portici-Ercolano” unitamente a personale dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura e dai Militari dell’Esercito, hanno effettuato, presso uno stabile denominato “Mascabruna”, una perquisizione.
L’intero plesso edilizio, costituito da 20 appartamenti, è notoriamente abitato da parenti ed affiliati al clan “Vollaro”.
I poliziotti hanno rinvenuto 5 pistole e kg. 4,240 di hashish.
Due pistole semiautomatiche cal.7,65, con matricole abrase, complete di caricatore, in uno dei quali erano contenute 5 cartucce, una pistola a tamburo cal.38 special, marca Franchi, contenente un bossolo esploso, una pistola semiautomatica cal.8mm, mod.92, con canna occlusa, 2 archi di illecita detenzione e 17 cartucce e/o bossoli, unitamente all’ingente quantitativo di hashish, suddiviso in 33 “pani”, nonché 3 bilancini di precisione, sono stati rinvenuti, sul lastrico di copertura dell’immobile.
In un vano adibito ad ospitare i contatori dell’energia elettrica, invece, gli agenti hanno rinvenuto un’altra pistola semiautomatica cal.8 mm, mod. 92.
Dal quantitativo di droga rinvenuto, si sarebbero potute ricavare 22.500 dosi, per un valore di mercato di €.30,000,
Le armi saranno oggetto di accertamenti tecnico-balistici da parte della Polizia Scientifica, al fine di accertare se sono state utilizzate nei recenti episodi criminosi.  
Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©