Cronaca / Droga

Commenta Stampa

La Polizia sequestra cocaina pura a Capodimonte per un valore di 850mila euro


La Polizia sequestra cocaina pura a Capodimonte per un valore di 850mila euro
06/12/2012, 11:55

Da qualche giorno, l’attenzione degli agenti del Commissariato di Polizia “S. Carlo Arena”, si era focalizzata nei confronti di un pregiudicato di Capodimonte di 45 anni. E, così, quando lo hanno notato, nel tardo pomeriggio di ieri, mentre s’intratteneva a parlare, nei pressi di un esercizio commerciale, con un altro pregiudicato, hanno deciso di procedere ad un controllo.

Gli agenti hanno rinvenuto, indosso all’uomo, la somma di €.120,00 in banconote di vario taglio, oltre ad una chiave della quale non sapeva fornire indicazioni. Vistosi alle strette, il pregiudicato non ha potuto far altro che ammettere di aver preso in affitto, da poco tempo, un box-garage ubicato all’interno di un condominio poco distante. I poliziotti hanno, dapprima, esteso il controllo al box-garage, rinvenendo e sequestrando ben kg. 2.627,84 di “Cocaina pura”, in forma solida, ancora da tagliare e, successivamente hanno perquisito l’abitazione, con esito negativo. La droga sequestrata, una volta tagliata, suddivisa in dosi ed immessa sul mercato, avrebbe fruttato un guadagno di circa €. 850.000. Il considerevole sequestro, conferma ancor di più l’ipotesi che, da quando il più grande supermarket di droga di Scampia sta subendo il blocco delle “piazze di spaccio”, gli interessi delle organizzazioni criminali dedite a tale tipologia di reato, si sono trasferiti altrove, cercando nuovi sbocchi. L'uomo è stato arrestato perché responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, conducendolo al Carcere di Poggioreale.  

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©