Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Ed aumentano le richieste di cibo da portare via

La povertà anche al ristorante: meno piatti e zero avanzi


La povertà anche al ristorante: meno piatti e zero avanzi
22/02/2014, 11:37

BRESCIA - Secondo una indagine della Coldiretti, la crisi sta cambiando le abitudini degli italiani a tavola, non solo tra le mura domestiche, ma anche al ristorante. 

Infatti la maggior parte delle persone preferisce richiedere non più un pasto completo (antipasto, primo, secondo, contorno e dolce), ma solo parti: antipasto e primo, oppure antipasto e secondo (di solito l'antipasto è caratteristico delle specialità del locale). In qualche caso addirittura antipasto e pizza. Ma di quello che viene ordinato, è raro che venga lasciato qualcosa.

Inoltre sta prendendo sempre più piede - ormai lo chiede un italiano su 5 - la richiesta della cosiddetta "doggy bag", cioè il contenitore con gli avanzi da portare via. Una abitudine diffusa all'estero, ma poco in Italia, dove c'è una certa ritrosia verso questa abitudine. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©