Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La Procura chiede la libertà vigilata per Gianni Guido


La Procura chiede la libertà vigilata per Gianni Guido
27/08/2009, 17:08

La Procura di Roma ha chiesto la libertà vigilata per Gianni Guido, l'ultimo a lasciare il carcere dei tre "massacratori del Circeo" - come furono chiamati quando 34 anni fa stuprarono e seviziarono Rosaria Lopez e Donatella Colasanti, uccidendo la prima e riducendo la seconda in fin di vita - insieme ad Angelo Izzo e Andrea Ghira. La richiesta era stata avanzata sin da quando, nell'aprile 2008, l'uomo venne affidato ai servizi sociali. Però bisognerà vedere cosa deciderà il Tribunale.
In ogni caso, è una cosa veramente disdicevole: Guido è stato condannato per il suo crimine del 1975 all'ergastolo, è evaso due volte, è stato latitante all'estero, facendo la bella vita; in titale ha fatto meno di 10 anni di galera ed è fuori. Pochi giorni fa si sono sollevate molte proteste quando è stato stabilito il fine pena per Valerio Fioravanti. Ma almeno lui ha scontato oltre 20 anni di galera; Guido circa un terzo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati