Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Il senatore deve rispondere di appropriazione indebita

La Procura di Roma chiede rinvio a giudizio per Lusi


La Procura di Roma chiede rinvio a giudizio per Lusi
23/11/2012, 20:06

ROMA - La Procura di Roma ha deciso di chiedere il rinvio a giudizio per il senatore della Margherita Luigi Lusi, accusato di appropriazone indebita per aver preso dalle casse della Margherita - partito di cui era il tesoriere - almeno 25 milioni di euro per trasferirli sui conti delle aziende intestate alla moglie in Canada. Ora toccherà a Lusi e ai suoi difensori prepararsi all'udienza che si terrà davanti al Gip.
Lusi intanto è sempre agli arresti domiciliari nel Santuario della Madonna dei Bisognosi, in ABruzzo; dimora scelta perchè i magistrati non potevano permettere che dividesse gli arresti domiciliari con la moglie, coimputata nello stesso processo ed anche lei agli arresti domiciliari. 
Oltre alla coppia, la richiesta di rinvio a giudizio, nell'ambito delle stesse vicende, è stata fatta anche per Mario Montecchia, Giovanni Sebastio e Diana Ferri, quest'ultima collaboratrice di Lusi e prestanome di una società riconducibile al senatore".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©