Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La Questura smentisce: "La 23enne non è stata violentata"

Nota stampa diffusa dalla polizia

La Questura smentisce: 'La 23enne non è stata violentata'
05/06/2013, 17:15

NAPOLI - A seguito dell'attività investigativa svolta dalla Squadra Mobile di Napoli, la Questura ha accertato che non si è mai verificato l'episodio di violenza della studentessa ventitreenne,  denunciato nel pomeriggio di ieri nella zona di via Mezzocannone, a pochi passi dall'Università. Il caso, sin da subito, è stato trattato da personale specializzato della sezione investigativa sui reati a sfondo sessuale. Secondo  quanto denunciato dalla studentessa sarebbe stata prima minacciata con un coltello puntatole alla gola mentre percorreva via Mezzocannone, e poi sospinta in un palazzo ubicato in un vicoletto secondario. Qui – nell’androne – e sempre tenendola di spalle, il malvivente avrebbe abusato di lei. Smentito l'episodio, resta comunque alta l'attenzione in merito alla sicurezza pubblica a Napoli e al tema della violenza sulle donne, in particolare per il centro storico, nell’ultimo periodo vessato da fatti di cronaca e rapine troppo spesso rimaste impunite.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©