Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

La routine in amore: come evitarla


La routine in amore: come evitarla
03/12/2012, 11:29

Secondo recenti studi, quando la monotonia investe l’amore la coppia "scoppia". A pensarla così è ben il 65% dei single intervistati in una ricerca su un sito  specializzato nella ricerca del partner, che rivela di aver visto naufragare la propria storia d’amore a causa del trantran quotidiano. A subire il peso di una vita piatta sono soprattutto le donne che rappresentano il 57% di coloro che vedono nella monotonia il primo nemico di un progetto a due.

 

Ma dopo quanti anni le abitudini possono intaccare la solidità di una coppia? Il 36% ritiene che la crisi si faccia sentire dopo più di 5 anni. Segue il 27% che reputa che la coppia scoppi dopo più di 10 anni. Il 21% dei single è convinto che la noia si faccia sentire già dopo 3 anni, mentre il 16% è stanco alla fine del primo anno.

“Spesso non è la quantità di tempo passato insieme ad intaccare la solidità di una coppia, bensì la qualità. Ci si può annoiare anche dopo un anno se non si condividono interessi e passioni e se non si dà continua linfa vitale all’unione” spiega Eliana Monti, fondatrice dell’omonimo club per single.

 Lo staff degli esperti della ricerca dell’anima gemella ha stilato così una vera e propria ricetta per contrastare la routine e far durare a lungo il sentimento. Primo ingrediente è sicuramente il dialogo: è necessario affrontare con il partner tutti i problemi che si presentano. Non bisogna nascondere la testa sotto la sabbia e sperare che il tempo sistemi le cose, ogni incomprensione va esaminata nell’immediato, per evitare che le difficoltà si ingigantiscano. È poi necessario aggiungere un pizzico di passione. Secondo gli esperti, infatti, non bisognerebbe mai trascurare le attenzioni per l’altro, ritagliandosi sempre degli spazi privati.

 

È importante poi cercare di mescolare i propri interessi e hobby con quelli del compagno. Se è vero che bisogna lasciare libero l’altro di dedicarsi in autonomia alle proprie attività preferite, d’altra parte è apprezzabile cercare di interessarsi a cosa gli piace e non rimanere a guardare, come abituali spettatori. “Partecipare sempre con entusiasmo ai passatempi che coinvolgono il partner ci aiuterà a conoscerlo in tutte le sue sfaccettature e a scoprire nuovi mondi finora sconosciuti e che potrebbero suscitare il nostro sincero interesse e rivitalizzare il rapporto” sottolinea Eliana Monti.

 

Attenzione però a non bruciare le tappe. Secondo lo staff esperto nella ricerca del partner ideale, bisogna rispettare i tempi dell’altro e entrare nella sua vita in maniera discreta e graduale. È vero che la passione a volte può travolgere, ma non bisogna correre il rischio di apparire invadenti e di ottenere tutto e subito, senza assaporare le diverse fasi dell’unione.

Il segreto per far in modo che i partner si mantengano cotti a puntino per sempre è comunque soprattutto uno per Eliana Monti: non darsi mai per scontati e conquistare il partner ogni giorno. “Questo non significa stupire l’amato inondandolo di doni materiali, bensì fargli capire che nonostante le difficoltà quotidiane e gli impegni può sempre contare su di noi e sul rapporto di coppia come fonte di gioia e di piacere”, puntualizza la signora Monti.

 

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©