Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'episodio contestato è la violenza contro un giornalista

La Russa indagato dal Tribunale dei Ministri per aggressione



La Russa indagato dal Tribunale dei Ministri per aggressione
02/04/2011, 15:04

ROMA - Secondo quanto riporta oggi Il Fatto Quotidiano, il Tribunale dei Ministri avrebbe aperto una indagine contro il Ministro della Difesa Ignazio La Russa per aggressione.
I fatti sono del 10 marzo 2010. Il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi stava tenendo una conferenza stampa a via dell'Umiltà. Ad un certo punto interviene un giornalista free-lance, Rocco Carlomagno, che fa una serie di domande non preparate al premier. Berlusconi però si rifiuta di rispondere, sostenendo che lui non è nell'elenco dei giornalisti autorizzati a fare domande. A quel punto parte La Russa, presente anche lui accanto al premier: spalleggiato dalle guardie del corpo, si precipita contro Carlomagno, lo afferra per il giubbotto e lo trascina fuori, tra spintoni ed urla.
Già nell'immediatezza il giornalista aveva avvisato che avrebbe presentato denuncia contro il Ministro. Ed è sulla base di quella denuncia che il Tribunale dei Ministri sta procedendo. Naturalmente è un procedere pro-forma: per poter andare davanti al Tribunale, c'è bisogno dell'autorizzazione a procedere della Camera di appartenenza (e quindi della Camera dei Deputati), e finora questo Parlamento ha sempre respinto acriticamente tutte le richieste avanzate dalla magistratura

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©