Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

LA SAPIENZA: AGGRESSIONE FASCISTA AD ALCUNI STUDENTI DI SINISTRA


LA SAPIENZA: AGGRESSIONE FASCISTA AD ALCUNI STUDENTI DI SINISTRA
28/05/2008, 08:05

Brutta avventura per un gruppo di giovani di sinistra che stavano attaccando manifesti vicino all'Università La Sapienza. All'improvviso sono stati aggrediti da un gruppo di giovani appartenenti al partito politico Forza Nuova che, armati di spranghe e catene, gli si sono scagliati addosso. In pochi minuti i tre ragazzi sono stati feriti; ma il rumore del tafferuglio ha attirato altri dei collettivi di sinistra che hanno iniziato una rissa. La Polizia, quando è intervenuta, ha arrestato sei persone, quattro di Forza Nuova e due dei collettivi di sinistra, per rissa aggravata.

Diversa la versione portata da Roberto Fiore, leader di Forza Nuova, che invece accusa i ragazzi dei collettivi della sinistra di avere aggredito quelli del proprio partito mentre stavano attaccando manifesti. A dimostrazione di ciò, ha portato il fatto che una loro macchina è stata distrutta e due di loro sono rimasti feriti. Pare che a generare gli scontri sia stata la revoca di un incontro sulle foibe a cui era stato invitato lo stesso Roberto Fiore.

Questa mattina sono previsti i processi per direttissima per i sei arrestati, tra cui c'è il segretario romano di Forza Nuova, Martin Avaro.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©