Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Salvini: "Sono scafisti, non sbarcheranno"

La Sea Watch con 65 migranti a bordo diffidata ad entrare nel mare italiano


La Sea Watch con 65 migranti a bordo diffidata ad entrare nel mare italiano
17/05/2019, 15:07

MAR MEDITERRANEO - E' partita la solita manfrina del Ministro dell'Interno Matteo Salvini. Infatti la nave Sea Watch, che ha salvato 65 naufraghi, si è diretta verso l'isola di Lampedusa. Ma giunta al limite delle acuqe territoriali è stata affrontata da due motovedette della Guardia di Finanza, che l'hanno diffidata ad entrare in acque territoriali italiane in quanto, secondo la recente direttiva del Ministero dell'Interno, tra i profughi potrebbero esserci dei terroristi. Chissà se sono i due neonati che hanno meno di 6 mesi, i cinque bambini piccoli o i 10 ragazzi under 18. Oppure forse il disabile che è a bordo. In realtà non c'è nessun terrorista. E meno male che non è stato ancora approvato il "decreto sicurezza bis": in base a quelle norme, la Sea Watch potrebbe essere multata di oltre 300 mila euro, per aver salvato chi stava annegando. 

Su Facebook Salvini è intervenuto sostenendo che quelli a bordo della Sea Watch sono scafisti perchè non hanno riportato i migranti in Libia (dove è in corso una guerra civile, per chi l'avesse dimenticato) ma li vogliono portare in Italia. E che comunque non sbarcheranno, chicchè ne dica "un qualsiasi ministro di M5S"

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©