Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Due scosse di terremoto in meno di 12 ore

La terra trema nel salernitano


La terra trema nel salernitano
27/10/2011, 21:10

Due scosse di terremoto in meno di 12 ore hanno fatto tremare la terra nel Salernitano. La prima scossa di magnitudo 3 della scala Richter è stata registrata questa notte - verso le 3 - al confine tra Campania e Basilicata e secondo l’Istituto Nazionale di geofisica e vulcanologia (INGV), l’epicentro è stato localizzato nei comuni di Polla, Caggiano ed Atena. Non è stato registrato nessun danno a cose o persone. La seconda scossa –sempre di magnitudo 3 – è stata registrata verso le 14:45 ad una profondità di 8,6km nella Valle di Diano,  tra le provincie di Salerno e Potenza. L'epicentro è stato registrato a meno di 10km tra i comuni di Polla, Caggiano, Atena Lucana già interessati in precedenza e San Pietro al Tanagro e Sant'Arsenio oltre a quelli potentini di Brienza, Sant'Angelo Le Fratte, Satriano di Lucania, Savoia di Lucania e Vietri. Al momento non sono stati segnalati danni a persone e cose.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©