Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Perizia shock della società che ci sta lavorando

"La variante di valico? Crollerà nel giro di pochi anni"


'La variante di valico? Crollerà nel giro di pochi anni'
03/05/2012, 09:05

BOLOGNA - Non capita molto spesso di trovare una ditta che scriva ad un organo dello Stato e dica: "Noi qui lavoriamo, secondo il contratto che abbiamo fatto con voi. Ma il lavoro che stiamo facendo sarà rovinato in poco tempo". Una onestà che fa onore alla ditta Tosto (anche se probabilmente motivata dalla voglia di non essere coinvolta in future inchieste giudiziarie), che si sta occupando di creare la galleria di Ripoli, sulla variante di valico, la bretella autostradale che dovrebbe alleggerire il traffico sulla A1 nel tratto tra Bologna e Firenze. In una perizia inviata al Prefetto di Bologna, la società dice che la pressione di milioni di metri cubi di terreno, per una frana che c'è stata tempo fa, esercitata sulla galleria ne ha modificato il profilo di alcuni centimetri. In questa maniera, nel giro di qualche anno, c'è il rischio di un crollo e quindi la variante di valico verrebbe bloccata e resterebbe inutilizzata.
Una perizia che è in contrasto con quella dei due esperti chiamati dal Prefetto - Bernardo De Bernardinis dell'Ispra e Fausto Guzzetti del Cnr - che invece sono stati più tranquillizzanti, sostenendo che sì, il rischio c'è, ma è bassissimo e secondo loro ben difficilmente si avvererà. In questa perizia c'è scritto che i lavori possono continuare senza rischio per gli operai che ci stanno lavorando.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©