Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Polemiche per i nuovi muretti adiacenti via Francesco Calise

Lacco Ameno, il bosco di Zaro si "rifà" il look


.

Lacco Ameno, il bosco di Zaro si 'rifà' il look
20/06/2011, 15:06

Incredibile a dirsi ma sull’Isola d’Ischia mentre si abbattono le case della povera gente, nei boschi si modifica clamorosamente lo stato dei luoghi come sta avvenendo nello straordinario bosco di Zaro, la collina di macchia mediterranea che sovrasta la rinomata spiaggia di San Francesco e da cui un panorama mozzafiato e unico al mondo ti dà l’impressione di poter prendere con una mano l’intera cittadina all’ombra del Torrione. Quello di Zaro è un bosco frequentatissimo dai residenti e in modo particolare dai turisti che amano percorrerlo in lungo e in largo. Qui il regista Luchino Visconti aveva trovato l’ambiente ideale per rilassarsi e meditare all’interno della Villa “La Colombaia” nella cui vasta pineta sono conservate le sue ceneri. L’intero bosco è attraversato da via Francesco Calise, la strada che da Forio porta dritto, dritto alla spiaggia di San Montano nel Comune di Lacco Amano e un cui tratto di arenile è da sempre territorio foriano.
Ebbene, in questi giorni hanno avuto inizio i lavori di realizzazione di alcuni muretti ex novo con cui si sta restringendo una strada attigua a via Francesco Calise, lavori che hanno destato molto scalpore sull’isola Verde dove tutti, ma proprio tutti, stampa compreso, si chiedono come sia stato possibile autorizzarli in un polmone di inestimabile valore ambientale come Zaro su un’Isola dove da sempre i comuni mortali nella legalità non hanno potuto aprirsi neppure una finestra in un vecchio appartamento e dove si stanno abbattendo le case dei poveri cristi. A segnalare l’avvio dei suddetti lavori, che al momento sembrano sospesi, è stato il giornalista Peppe D’ambra col quale, e non potrebbe essere diversamente, chiediamo con forza il ripristino dello stato originario dei luoghi di una strada, così come ci ha dichiarato lo stesso D’Ambra, “è sempre stata utilizzata dal Comune di Forio quando, durante l’organizzazione di importanti eventi, i camion portavano le attrezzature necessarie presso la Villa “La Colombaia’”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©