Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Arrestato: timbrato il cartellino ma era assente

L’addetto fantasma della sala mortuaria


L’addetto fantasma della sala mortuaria
17/08/2010, 19:08

NAPOLI – Presso la sala mortuaria dell’ospedale Cotugno di Napoli, nessuno si lamentava se era assente il dipendente Giovanni di Domenico, di 56 anni, addetto ai servizi presso la suddetta sala. Il Di Domenico, risultava presente grazie al cartellino marcatempo regolarmente timbrato, ma di fatto era assente, così come hanno verificato i carabinieri della stazione di Marianella, nell’ambito di un’operazione di prevenzione dell’assenteismo sul lavoro. Poiché il dipendente del Nosocomio napoletano è risultato ingiustificatamente assente, è stato arrestato per truffa ai danni dello Stato ed ora è in attesa di rito direttissimo.
La battaglia del ministro Brunetta, per contrastare il fenomeno dell’assenteismo è sempre più attiva e laboriosa.

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©