Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ladro d'auto arrestato in Via Ruoppolo, dovrà scontare 18 mesi di arresti domiciliari


Ladro d'auto arrestato in Via Ruoppolo, dovrà scontare 18 mesi di arresti domiciliari
10/09/2012, 13:05

Ieri mattina, un agente del Commissariato di Polizia San Ferdinando, libero dal servizio, ha arrestato Ubaldo Mazzi, 36enne di Marano di Napoli, per un tentato furto ai danni di un 27enne napoletano.

 

Il poliziotto si trovava in Via Ruoppolo a chiacchierare con un amico nei pressi di un Bar, quando ha udito delle grida. Dei ragazzi stavano inseguendo una persona che poco prima, lui stesso aveva visto aggirarsi tra le autovetture in sosta. Avvicinati, i ragazzi hanno subito riferito che l’uomo aveva tentato di rubare l’autovettura di un loro amico.

 

A questo punto il poliziotto, trovandosi nell’immediatezza dell’accaduto, ha raggiunto inseguitori ed inseguito, si è qualificato ed ha intimato al malvivente di fermarsi. Mazzi ha però provato a divincolarsi spingendo e sgomitando ma è stato comunque bloccato e tratto in arresto. A seguito di una perquisizione effettuata sull’autovettura, l’agente ha poi rinvenuto due cacciaviti presumibilmente utilizzati dal 36enne per forzare la serratura. Successivamente, il proprietario dell’autovettura ha sporto denuncia circa l’accaduto e quanto da lui riferito è stato anche supportato dalla testimonianza degli amici presenti sul posto al momento del tentato furto.

 

Oggi pomeriggio Ubaldo Mazzi è stato giudicato con rito direttissimo: il giudice lo ha  condannato ad un anno e sei mesi di reclusione da scontare presso il proprio domicilio, nonché al pagamento delle spese processuali.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©