Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Lamezia, esplode bomba davanti negozio abbigliamento

Si tratta del terzo episodio in tre giorni

Lamezia, esplode bomba davanti negozio abbigliamento
30/12/2012, 16:47

LAMEZIA TERME - L’episodio è avvenuto in pieno centro, poco prima della mezzanotte. Una bomba è scoppiata in corso Nicotera a Lamezia Terme, facendo saltare la vetrina di un negozio di abbigliamento, proprio nei pressi di una scuola. L’esplosione ha ovviamente provocato panico tra la gente, ancora in giro di sabato sera. Danni sono stati riportati al negozio, ad alcune vetrate delle abitazioni limitrofe e ad un auto. Si tratta della terza bomba in tre giorni: l’ipotesi della matrice del racket delle estorsioni è quindi accertata. Una bomba è infatti esplosa dinanzi al ristorante "La Madonnina"  in Piazza Ardito, un’altra a Pianopoli davanti al cancello dello stabilimento di lavorazione del ferro di proprietà della famiglia di Gianluca Cuda, sindaco del paese. la zona delle esplosioni è controllata dal clan Giampà, di cui alcuni capi e gregari sono sotto processo dal Gup di Catanzaro per associazione mafiosa, estorsione, danneggiamenti e narcotraffico

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©