Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Lampedusa: 23 immigrati salvati dal mare, 2 dispersi


Lampedusa: 23 immigrati salvati dal mare, 2 dispersi
03/04/2010, 16:04

La scorsa notte, a Lampedusa, la Guardia costiera ha soccorso una barca in avaria e in procinto di affondare con 25 immigrati a bordo.  L’allarme è stato lanciato da uno degli immigrati grazie al suo telefono cellulare.

La telefonata è stata ricevuta ad Agrigento, poi l’allarme è stato inviato alla sala operativa della capitaneria di porto di Palermo, che ha organizzato l’operazione di salvataggio.

Da Lampedusa sono salpate le motovedette CP275, CP301 e CP878 che hanno raggiunto il natante a 5 miglia dall'isola. Lo scafo presentava una falla e aveva imbarcato tanta acqua da non poter più galleggiare. Tutti i naufraghi sono uomini di nazionalità tunisina che, dopo l’intervento, sono stati trasportati in ospedale dove sono stati ricoverati per sintomi di disidratazione e assideramento. Successivamente 4 sono stati trasferiti all'ospedale di Palermo e 17 imbarcati su una motovedetta per essere condotti a Porto Empedocle.

In seguito, i tunisini hanno riferito che due dei loro compagni erano spariti mentre l’imbarcazione affondava. Le motovedette della Guardia costiera, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza stanno ora perlustrando la zona.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©