Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Lampedusa, ancora disagi per indisponibilità nave Palladio


Lampedusa, ancora disagi per indisponibilità nave Palladio
30/07/2010, 10:07


LAMPEDUSA - Le notizie giornalistiche circa l'ulteriore ritardo del ritorno in servizio della nave Palladio sulla rotta Porto Empedocle-Linosa-Lampedusa preoccupano l'amministrazione comunale di Lampedusa e Linosa. I collegamenti marittimi sono fondamentali in questo periodo dell'anno per il traffico passeggeri e delle automobili ma in particolare diventano vitali per il trasporto merci. La capienza della Palladio, come più volte ribadito, è di gran lunga maggiore rispetto a quello della Veronesi. In un momento in cui si sta completando il lavoro di ampliamento dell'aeroporto, le difficoltà nel trasporto merci creano problemi rilevanti per le ditte coinvolte. “Abbiamo avuto garanzie dal direttore della Siremar – afferma il sindaco di Lampedusa e Linosa Bernardino De Rubeis - che i controlli necessari della Capitaneria e del Rina sulla Palladio si avviano alla conclusione e che con il primo di agosto si spera possa entrare in servizio. Noi vigileremo e denunceremo ogni ulteriore ritardo". “E’ impensabile - afferma l'assessore al turismo, alla programmazione e sviluppo economico, l'economista Pietro Busetta - che non ci si renda conto che il tempo non è una variabile indipendente e che si sposti la messa in servizio da una settimana all' altra. Dal quindici luglio al primo agosto a chissà quando. Non ci si rende conto che ogni giorno che passa sono affari e opportunità che si perdono. Speriamo che il nuovo assetto societario della Siremar consenta al personale di lavorare con più certezze”. “Sono convinto – afferma l’assessore ai Trasporti Gianni Sparma - che i nuovi assetti societari della Tirrenia/Siremar, grazie alla lungimiranza del Presidente Lombardo, porteranno ad un miglioramento dei servizi. Chiediamo al Governatore una svolta nell’attenzione della compagnia di navigazione per le isole minori”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©