Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Nuovo arrivo nella notte

Lampedusa: barcone contro scogli, sfiorata la tragedia


Lampedusa: barcone contro scogli, sfiorata la tragedia
08/05/2011, 10:05

LAMPEDUSA (AG)  –  Continuano i viaggi della disperazione a Lampedusa. Un nuovo barcone, con circa 200/300 migranti, si è incagliato in prossimità  del porto e molte persone si sono gettate in mare. Secondo quanto si e' appreso al comando generale delle capitanerie di porto, l'imbarcazione sembrava diretta in un primo momento a Malta, ma una motovedetta maltese l'ha poi accompagnata verso Lampedusa.  In prossimita' del porto, dopo essere stato accolto da un'unita' della Guardia di Finanza, il barcone però si e' incagliato. L'imbarcazione  avrebbe compiuto uno scarto di rotta proprio quando era a ridosso del porto, finendo sugli scogli. A bordo c'e' stato il panico e molti si sono buttati in mare. I soccorsi sono scattati immediatamente, sia da mare che da terra: tutti quelli che si trovavano sul molo (cittadini e giornalisti compresi) sono intervenuti in soccorso dei migranti finiti in acqua. Alla fine tutti sarebbero stati tratti in salvo, anche se la certezza si avra' solo nelle prossime ore. Poco prima che il barcone con oltre 300 migranti si incagliasse in prossimita' del porto, a Lampedusa e' arrivata l'altra imbarcazione che era stata segnalata ieri pomeriggio: 800 i migranti a bordo, tra cui 138 donne e 12 bambini.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©