Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Lampedusa, Busetta: "bene governo ancora poche tracce delle misure compensative"


Lampedusa, Busetta: 'bene governo ancora poche tracce delle misure compensative'
30/04/2011, 10:04

Soddisfazione esprime il Comune di Lampedusa e Linosa per la fase due dell'intervento del governo nazionale e per le prime misure di compensazione attuate per le isole. In particolare lo slogan "eccellenza e sicurezza " rappresenta bene quello che Lampedusa, Linosa e Lampione rappresentano per il turismo internazionale e nazionale, una meta molto interessante nel Mediterraneo scosso dai sussulti di una nuova era di democrazia. Nel manifestare la propria soddisfazione si nota tuttavia come gran parte delle misure promesse non hanno ancora ottenuto attuazione. In particolare, l'esenzione fiscale e la moratoria sui mutui, chiesta dall'assessore regionale all'Economia Armao, che sarebbe a totale carico della Regione, ha bisogno di un decreto nazionale e della condivisione del Ministro Tremonti.

Nulla ancora sul fronte della destagionalizzazione che prevedeva l'autorizzazione per il casinò, per il campo da golf, per il centro congressi e per il porto turistico. Lampedusa e Linosa sono ormai pronte ad accogliere coloro che vorranno regalarsi una vacanza da sogno.

Il ministro Brambilla ed il sottosegretario Bonaiuti hanno messo in evidenza l'interesse che il governo nazionale pone sul futuro turistico dell'arcipelago delle Pelagie. Presente una folta delegazione degli imprenditori dell'arcipelago insieme all'assessore al turismo dell'isola in rappresentanza del sindaco De Rubeis, il professor Pietro Busetta ha manifestato la soddisfazione per la qualità degli spot che andranno in onda su tutte le reti nazionali e su molte di quelle internazionali.

Anche la diffusione nelle manifestazioni promosse dall'Enit riveste una importanza strategica. Il protocollo d'intesa tra il Ministero del turismo e il presidente di Assiturismo, Confturismo e Federturismo è un passaggio interessante per la promozione dell'arcipelago. Il ministro ci ha assicurato - ha detto Pietro Busetta - che l'attenzione che il ministero dedicherà all'arcipelago costituirà la carta vincente perché le presenze sull'isola saranno maggiori di quelle già da record dell'anno passato.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©