Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

LAMPEDUSA, FUGA IN MASSA DAL CPA: ALLARME RIENTRATO


LAMPEDUSA, FUGA IN MASSA DAL CPA: ALLARME RIENTRATO
24/01/2009, 15:01

Sembra rientrato l'allarme a Lampedusa, dove, a partire dalle 10 di stamani, i clandestini ospiti del Cpa si sono allontanati in massa dal centro forzando i cancelli d'ingresso e sfuggendo i controlli delle forze dell'ordine. In queste ore i protestanti stanno facendo ritorno al centro, accompagnati dagli abitanti dell'isola. "Non c'è stata alcuna fuga" - è stato il commento del Viminale, in quanto i Centri di prima accoglienza come quello di Lampedusa non prevedono l'obbligo di permanenza. Proprio per questo motivo, le forze dell'ordine si sarebbero limitate a controllare la situazione senza intervenire. Lo stesso premier Silvio Berlusconi dalla Sardegna ha assicurato che "la situazione è sotto controllo". "Saranno compensati - ha detto Berlusconi - per i sacrifici che stanno affrontando: "la situazione è sotto controllo e martedì Maroni incontrerà a Tunisi il ministro dell'Interno tunisino e il presidente Ben Alì per stabilire le modalità di rientro dei 1.200 tunisini".
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©