Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Lampedusa, l’appello ai turisti dell’assessore Busetta


Lampedusa, l’appello ai turisti dell’assessore Busetta
01/04/2011, 13:04

"Venite a trovarci, la nostra parte l'abbiamo fatta, ora tocca a voi. Se siamo stati così bravi con gli ospiti non paganti immaginate cosa saremo capaci di fare con voi. Essendo sotto il parallelo di Tunisi, a Pasqua a Lampedusa è già estate. L'accoglienza per noi non è un mestiere ma una filosofia di vita". E' l'appello lanciato ai turisti da Pietro Busetta, economista e assessore al turismo di Lampedusa e Linosa.

La Siremar collega giornalmente da porto Empedocle l'arcipelago delle Pelagie, da Palermo e Catania i voli hanno una grande frequenza."Lampedusa è il più bel posto dove trascorrere le vacanze - conclude Busetta -. Lo ha affermato anche il nostro presidente della Regione Lombardo. Quale occasione migliore di Pasqua per visitare il luogo che è stato il centro della più grande migrazione degli ultimi anni?". "Invitiamo ufficialmente il presidente del Consiglio Berlusconi a trascorrere la Pasqua con noi, dato che ha acquistato casa, e il presidente della Regione Siciliana Lombardo, che sta valutando l'opportunita'. Insieme affinche' la Pasqua significhi la Resurrezione anche per Lampedusa".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©