Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Avvistati nella notte da un aereo di ricognizione

Lampedusa, sbarcati nella notte 1.041 migranti

Atteso in mattinata l'arrivo del premier Berlusconi

Lampedusa, sbarcati nella notte 1.041 migranti
09/07/2011, 08:07

LAMPEDUSA - Dopo alcuni giorni di tregua, riprendono gli sbarchi a Lampedusa. Stavolta si tratta di oltre mille immigrati, avvistati nella notte da un aereo di ricognizione nel Canale di Sicilia, e giunti sull'isola tra la mezzanotte e l'alba a bordo di quattro diversi barconi. Tra gli immigrati, per l'esattezza 1.041 persone, ci sono 122 donne, molte delle quali in avanzato stato di gravidanza, e 33 bambini. I profughi, prevalentemente di origini sub-sahariane, sono partiti tutti dalla Libia. Alle operazioni di soccorso, conclusesi all'incirca alle 8,00 di questa mattina, hanno preso parte due motovedette della Guardia Costiera e due della Guardia di Finanza.
La prima carretta, con a bordo 158 persone, è entrata nel porto poco prima della mezzanotte. Alle 3,30 poi si è verificato lo sbarco più consistente, quando è approdata sull'isola l'imbarcazione con 340 persone a bordo. Gli ultimi due sbarchi, rispettivamente di 303 e 240 profughi, si sono verificati l'uno alle 4,00 e l'altro all'incirca alle 6, 30.
Alle ore 8,00 è giunto a Lampedusa il traghetto Moby Fantasy, per dare inizio alle operazione di trasferimento degli immigrati sbarcati in nottata in altri centri d'accoglienza. Intanto, sull'isola, è atteso l'arrivo del premier Silvio Berlusconi.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©