Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'APPELLO DEL PAPA: BASTA VIOLENZE IN IRAQ E INDIA


L'APPELLO DEL PAPA: BASTA VIOLENZE IN IRAQ E INDIA
26/10/2008, 12:10

In riferimento alle condizioni delle comunità cristiane presenti in Iraq e India, il papa chiede “sforzi per ripristinare legalità, convivenza civile e una adeguata protezione per i cittadini onesti e leali”, rivolgendo un appello alle autorità civili affinché abbiano “considerazione nei confronti delle minoranze”. Con queste parole il pontefice si è reso portavoce delle richieste di protezione avanzate dai patriarchi d’Oriente alla “comunità internazionale” per i cristiani d’Oriente “vittime di intolleranze e di crudeli violenze, uccisi, minacciati, costretti” alla fuga. L’appello è rivolto “alla comunità internazionale, ai leaders religiosi e a tutti gli uomini e le donne di buona volontà, sulla tragedia che si sta consumando in alcuni Paesi d’Oriente dove i cristiani sono vittime di intolleranze e crudeli violenze, uccisi, minacciati e costretti ad abbandonare le loro case e a vagare in cerca di rifugio. Penso in questo momento - ha specificato il pontefice - soprattutto all’Iraq e all’India”.
 

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©