Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'APPELLO DI MONS. SEPE A SAVIANO: "NON è SOLO, RESTI A NAPOLI"


L'APPELLO DI MONS. SEPE A SAVIANO: 'NON è SOLO, RESTI A NAPOLI'
21/10/2008, 16:10

L'Arcivescovo di Napoli Mons. Crescenzio Sepe lancia un appello allo scrittore Roberto Saviano, che vive sotto scorta dopo le minacce della camorra: "A lui chiedo ufficialmente di non abbandonare l'Italia. E gli dico con tutto il mio affetto di non sentirsi solo".  "Esiste a Napoli un popolo che combatte consumando le dita a sgranare il rosario - ha detto il cardinale in un'intervista al settimanale "Chi" - senza gridare. Ci sono uomini e donne che combattono nel silenzio della vita quotidiana, e, forse proprio per questo, non trovano spazio nei media".  "Come si fa a guardare questo territorio solo con gli occhi di coloro che operano il male?", si domanda l'arcivescovo, che aggiunge: "C'è chi fa bene a denunciare il rumore degli alberi abbattuti. Ma ci sono anche coloro, come i vescovi, che devono raccontare il respiro della foresta che cresce".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.