L’approccio corretto col paziente omeopatico - JulieNews - 1

Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Farmacisti, medici e veterinari a confronto

L’approccio corretto col paziente omeopatico


L’approccio corretto col paziente omeopatico
08/05/2018, 20:24

Al via il 13 Maggio alle ore 9,00 a Napoli l’appuntamento organizzato dall’A.P.O Italia : “L’approccio corretto col paziente omeopatico: farmacisti, medici e veterinari a confronto”.
Appuntamento il 13 Maggio dalle ore 9,00 al convegno “L’approccio corretto col paziente omeopatico: farmacisti, medici e veterinari a confronto” organizzato dall’A.P.O. Italia (Associazione Pazienti Omeopatici) a Napoli, nella sala VINCENZO AURIEMMA, in via Toledo,156 - sede Federfarma/Ordine dei Farmacisti.
Un incontro rivolto a studenti, pazienti, farmacisti, medici e veterinari con cui l’A.P.O. Italia intende fornire spunti di riflessione formativa e approfondimento, alla presenza di autorevoli ospiti. Si darà via al convegno con saluti di: Vincenzo SANTAGADA - Presidente Ordine dei Farmacisti di Napoli, Michele DI IORIO – Presidente Federfarma Napoli, Roberta GAETA – Assessore al Welfare del Comune di Napoli, Marisa CERTOSINO – Presidente A.P.O. Italia, Gaetana MINICHINI – Coordinatrice FIAMO Campania. Una domenica di confronto aperto e multidisciplinare dove si alterneranno nella mattinata importanti relatori: il Prof A. Calignano introdurrà “ La ricerca scientifica in omeopatia: ruolo delle vie di somministrazione”; il Prof. Pennacchio parlerà di “ I miasmi e gli stili di personalità”; il tema affrontato dal Prof. Dario Chiariacò sarà “ L’Omeopatia oggi e le costituzioni umane”; la Dott.ssa Maria Desiderata D’Angelo – medico veterinario – tratterà il tema “Omeopatia classica unicista applicata al paziente veterinario: un approccio che va oltre l'effetto placebo. Casi clinici ”. Con la Legge dei Simili Hahnemann aveva elaborato una nuova metodologia medica, in tal visione i partecipanti, guidati dalle parole dei relatori, potranno essere stimolati a conoscenze mediche che riguardano questa dolce medicina complementare e approfondire alcuni aspetti proposti. Tutti temi di grande interesse per una visione globale dove la Medicina è UNA: quella che guarisce. Agli iscritti all'ordine dei farmacisti di Napoli sono riconosciuti crediti formativi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©