Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Cadavere bruciato e con spari alla testa.

Latina, trovato morto in auto


Latina, trovato morto in auto
05/09/2013, 14:34

LATINA - Un enologo romano, di 58 anni, è stato ucciso a Itri, in provincia di Latina. La vittima, Ulrico Cappia, è stata assassinata con due colpi di arma da fuoco alla testa. L'auto, con ancora il cadavere all'interno dell'abitacolo, è stata poi data alle fiame. La vettura è stata ritrovata all'interno di un'azienda vinicola. Le indagini dei carabinieri proseguono e, secondo la ricostruzione del comando provinciale di Latina, guidato dal comandante Giovanni De Chiara, giovedì sera intorno alle 22 alcuni testimoni, tra cui operai dell'azienda e residenti della zona, hanno sentito due colpi d'arma da fuoco e poi hanno notato una Fiat 500 in fiamme in un terreno di campagna poco lontano. Uditi gli spari, i testimoni hanno lanciato l'allarme ai vigili del fuoco. Giunti sul luogo dell'incendio, i vigili del fuoco hanno proseguito allo spegnimento dell'autovettura, scoprendo nell'abitacolo il cadavere dell'uomo. Un primo esame del corpo ha confermato che la vittima è stata raggiunta da due colpi di pistola sparati alla nuca. I carabinieri hanno ascoltato diversi testimoni, e le indagini proseguono soprattutto nell'ambiente di lavoro dove Ulrico lavorava come enologo.

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©