Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

LATITANTE DA 10 ANNI ARRESTATO A NEW YORK


LATITANTE DA 10 ANNI ARRESTATO A NEW YORK
24/04/2008, 13:04

Era sfuggito alla cattura nel maggio del 2000 nel corso della operazione di polizia "Abramo", che portò in carcere oltre 40 persone tra Salerno, Sala Consilina e altre città del sud Italia: ora Leonard Mnela, albanese di 38 anni, ricercato da oltre 10 anni in campo internazionale, è stato arrestato all'aeroporto J. F. Kennedy di New York. L'uomo deve scontare una pena di venticinque anni di reclusione per i reati di sequestro di persona, tentata estorsione, lesioni personali, traffico di armi e traffico internazionale di sostanze stupefacenti. Il pericoloso latitante, che secondo gli inquirenti forniva droga a clan del salernitano, è stato bloccato mentre tentava di imbarcarsi su un aereo che lo avrebbe condotto in Sud America. L'arresto è scattato nel corso di una operazione eseguita dagli agenti dell'Interpol, dello Sco, della squadra mobile della Questura di Salerno e dalla polizia americana.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©