Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Latitante del clan Lo Russo arrestato a Piscinola


Latitante del clan Lo Russo arrestato a Piscinola
03/07/2012, 10:07

I carabinieri del nucleo investigativo di napoli hanno fatto irruzione in un appartamento sulla cupa San Giovanni a Piscinola traendo in arresto il ricercato M.T., 24 anni,  già noto alle forze dell'ordine, ritenuto affiliato al clan camorristico dei “Lo Russo” operante nei quartieri Miano, Piscinola, Marianella e nelle zone limitrofe. Al giovane, irreperibile dal 28 maggio, i militari dell’arma hanno notificato una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di napoli per detenzione e porto illegali di armi comuni da sparo e munizioni. Nella citata abitazione alla pesante imputazione riportata nell’ordine di carcerazione si sono aggiunte quelle di detenzione di un documento d’identità contraffatto e di detenzione illecita di stupefacente perché M.T. e’ stato trovato in possesso di una carta d’identita’ sulla quale era stata apposta la sua fotografia ma intestata ad altra persona nonche’ di 12 involucri di cellophane contenenti complessivamente 2,5 grammi di cocaina. Nel contesto dell’irruzione un 25enne ha cercato di favorire torre e di evitargli l’arresto e per questo e’ stato denunciato in stato di liberta’ per favoreggiamento personale. Dopo le formalita’ di rito torre e’ stato tradotto nella casa circondariale di poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©