Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ha ricordato “gli operatori di Pace”

L’augurio del Papa all’Angelus del nuovo anno


L’augurio del Papa all’Angelus del nuovo anno
01/01/2013, 13:23

CITTA' DEL VATICANO -  Anche il Santo Padre ha rivolto il suo augurio per il nuovo anno appena iniziato. Nei saluti del primo Angelus, il Papa ha parlato alla folla presente: “ A tutti l'augurio più cordiale per il nuovo anno: possa essere veramente un buon anno e con gratitudine". Riferimento anche al Capo dello Stato, Giorgio Napolitano : “ I migliori auspici al Presidente della Repubblica italiana e all'intera Nazione, come pure alle altre autorità”. Il Santo Padre ha voluto ricordare oggi tutti coloro che si fanno operatori di pace, coloro i quali agiscono nel silenzio e nella discrezione “ Senza fare rumore”, ha concluso Benedetto XVI.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©