Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Operazione Untouchable, gli investimenti dei Casalesi

Lavanderie della camorra, sequestri per 5 milioni


Lavanderie della camorra, sequestri per 5 milioni
11/11/2010, 14:11

NAPOLI – Sei aziende, nove immobili e 38 fra prodotti finanziari e polizze vita, per un valore complessivo di 5 milioni di euro. E’ il resoconto dei sequestri preventivi dell’operazione della Dda di Roma nelle province di Napoli e Caserta, nei confronti di alcuni imprenditori considerati vicini al clan dei Casalesi ed attivi anche nella Capitale. A condurre l’operazione, il Nucleo Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Roma.
L’intervento rappresenta la prosecuzione dell’operazione Untouchable, coordinata dai Pubblici Ministeri della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli e portata a compimento lo scorso 22 luglio, quando e' stata sgominata un'associazione a delinquere di stampo mafioso considerata il "braccio imprenditoriale" dei Casalesi, con beni sequestrati per circa 100 milioni di euro. Si trattava di soggetti definiti "intoccabili" nell'ambito dello stesso clan camorristico. A loro veniva affidato il riciclaggio del denaro del clan in diverse regioni d'Italia, come Lazio, Abruzzo e Toscana. Il lavoro del Gico evidenziò tentativi di infiltrazione anche nei lavori di ricostruzione post sismici della città di L’Aquila.

Nel dettaglio, sono sati affissi i sigilli a 6 azienda (una operante nel settore dell'allevamento bufalino e della produzione di latte, una nelle costruzioni edili, una nel noleggio biancheria, una nel commercio all'ingrosso di prodotti in pelle ed un distributore di carburanti); 9 tra ville appartamenti, box e cantine; 38 rapporti finanziari e polizze vita.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©