Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Indagine Datagiovani

Lavoro in crisi 2010:427mila giovani hanno perso l'impiego

Dati allarmanti, si ritorna a studiare per sfiducia

Lavoro in crisi 2010:427mila giovani hanno perso l'impiego
10/08/2011, 17:08

ROMA - Secondo un'indagine di Datagiovani, il mercato del lavoro è ancora bloccato, sopratutto per i giovai. I dati appaiono allarmanti: quasi il 20% dei disoccupati nel 2010 lavorava nel 2009 e circa il 60% è disoccupato da più di un anno. Secondo i risultati dello studio, le regioni del sud hanno reagito meglio alla crisi. Proprio il meridione crea più posti di lavoro rispetto alla media nazionale e con una minore probbabilità di perdere l'impiego nel corso dell'anno.
Le regioni del Centro, invece, dopo un pessimo 2009, pare stiano recuperando.
Lo studio effettuate sottolinea come quasi 2 giovani disoccupati su 10 lavoravano nel 2009: quasi 210 mila giovani hanno perso il posto di lavoro.
Aggiuti a questi i 218mila ragazzi che sono passati da disoccupati a studenti, perchè scoraggiati dal mondo del lavoro. Circa 686 mila sopra i 35 anni, cercano lavoro da più di un anno senza trovare risultati positivi.

Commenta Stampa
di Carmen Cadalt
Riproduzione riservata ©