Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Striscioni e bandiere per manifestare contro Caldoro

Lavoro, quattro cortei di protesta davanti alla Regione

In piazza anche i sindacati dei medici

.

Lavoro, quattro cortei di protesta davanti alla Regione
20/04/2012, 13:04

Mattinata di protesta davanti alla sede della Regione Campania in via Santa Lucia a Napoli dove sono convogliate ben quattro manifestazioni di protesta con i manifestanti muniti di striscioni e bandiere per far riconoscere le sigle sindacali di appartenenza. Momenti di tensione si sono registrati quando, un gruppo di protestanti appartenenti alla Fiom, ha cercato di entrare nella sede della Regione lanciando le bandiere contro le forze dell’ordine. C’erano gli operai della Whirlpool, che sollecitano lo sblocco dei fondi che consentirebbe la sopravvivenza dell’impianto produttivo di San Giovanni a Teduccio. Gli addetti Astir, che operano nel settore delle bonifiche ambientali, e che non ricevono lo stipendio da mesi. I lavoratori della Tess “vestiti” con delle buste di spazzatura. In 28 rischiano di perdere il posto. In piazza anche i medici riuniti nelle rispettive sigle sindacali con, in prima linea, il presidente del sindacati dei medici dirigenti, l'Anaao Assomed, Franco Verde ed il presidente dell'Ordine dei Medici della Campania, Bruno Zuccarelli.

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©