Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

LAVORO, TRA NORD E SUD SI ALLARGA IL DIVARIO


LAVORO, TRA NORD E SUD SI ALLARGA IL DIVARIO
12/09/2008, 14:09

 

Il tasso di occupazione, secondo i dati di Unioncamere, ha raggiunto nel 2007 il 66,7% al Nord, il 62,3% al Centro, ma solo il 46,5% al Sud. Unioncamere parla di vera e propria 'crisi' dell'occupazione nel Mezzogiorno e aggiunge che il gap territoriale 'permane quindi molto ampio, soprattutto in termini di genere: il tasso di occupazione femminile nel Mezzogiorno e' pari al 31,1%, a fronte del 51,8% del Centro e del 56,8% del Nord'.

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©