Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Le ferrovie compiono 170 anni, grande festa a Pietrarsa


Le ferrovie compiono 170 anni, grande festa a Pietrarsa
03/10/2009, 09:10


Sono 170 le candeline spente oggi dalle Ferrovie. La festa e' stata al Museo nazionale di Pietrarsa. E' un luogo storico per celebrare la prima tratta ferroviaria italiana,i sette chilometri tra Napoli e Portici, percorsi il 3 ottobre 1839, dal primo treno voluto da Ferdinando II di Borbone. Il futuro e' proiettato verso l'alta velocita' che, dice il ministro dei Trasporti Altero Matteoli,''non puo' fermarsi a Napoli ma deve arrivare anche in Sicilia''. L'amministratore delegato Mauro Moretti annuncia una nuova tappa: 'tra ottobre e novembre'' ci sara' la gara d'acquisto di 50 nuovi treni Av, un bando atteso da molti mesi del valore di 1,5 miliardi. Una gara con la quale Fs ''punta a ritrovare il primato nella tecnologia dei treni veloci'' ha detto Moretti accompagnando in visita, nello storico museo che ospita le prime locomotive a vapore delle Fs, insieme con il presidente Innocenzo Cipolletta, il ministro delle Infrastrutture e Trasporti Matteoli, il presidente della Regione Campania Antonio Bassolino, il sindaco di Napoli Rosa Russo Iervolino. Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha fatto pervenire un telegramma di saluto e buon auspicio per il rilancio del Mezzogiorno.''Nella mia mente c'e' l'idea dell'Alta Velocita' che arrivi fino in Sicilia e non certo che si ferma a Napoli'' ha puntualizzato il ministro Matteoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©