Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Le nuove tecnologie per l'educazione in mostra a Napoli


Le nuove tecnologie per l'educazione in mostra a Napoli
27/03/2012, 15:03

La Fondazione Mondo Digitale partecipa alla manifestazione Smart Education & Technologies Days che si tiene a Napoli alla Città della Scienza il 28 e il 29 marzo 2012. Protagonista dei due giorni è la ricerca e l’innovazione tecnologica nella scuola.

Nato dal successo della convention annuale “3 giorni per la scuola”, lo Smart Education and Technologies Days propone due giornate di confronto per verificare i progressi dell’innovazione tecnologica nell’istruzione con i principali attori del mondo scolastico, docenti, dirigenti, studenti e associazioni di settore. In programma una grande area espositiva, laboratori multimediali e conferenze sulle sfide cruciali della formazione. La Fondazione Mondo Digitale, in uno spazio dedicato all’interno dell’area espositiva, mostra il lavoro decennale con e per la scuola con due focus: la robotica educativa e l’apprendimento intergenerazionale per l’alfabetizzazione digitale della terza età.

Durante la prima giornata il Secondo Circolo Didattico di Eboli, che partecipa da anni alla RomeCup, Trofeo Internazionale Città di Roma di Robotica, anima lo spazio mostrando i robot ballerini con i quali anche quest’anno ha vinto la competizione nazionale. Il 29 marzo l’ospite è Michele Baldi, esperto di robotica didattica, che ha curato per la Fondazione Mondo Digitale i primi due manuali di robotica educativa per la scuola, a partire dalle ultime classi della scuola primaria.

Contestualmente al tema della robodidattica, allo stand della Fondazione Mondo Digitale, viene presentato il progetto Nonni SUD Internet, il piano biennale di alfabetizzazione digitale per gli over 60, attuato in sei regioni del Sud d’Italia con la collaborazione di Auser e Anteas e il sostegno di Fondazione con il Sud.

Il 29 marzo, alle ore 9.30 nella sala Archimede, Alfonso Molina, professore di Strategie delle tecnologie all’Università di Edimburgo e direttore scientifico della Fondazione Mondo Digitale, partecipa alla conferenza “I nativi digitali. Apprendimento e nuove tecnologie”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©