Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

LECCE: ACCUSATO DI USURA, GLI SEQUESTRANO 8 MILIONI


LECCE: ACCUSATO DI USURA, GLI SEQUESTRANO 8 MILIONI
15/01/2009, 09:01

 Beni immobili, conti correnti e depositi bancari per un valore complessivo di otto milioni di euro sono stati sequestrati un'operazione della Direzione investigativa antimafia (Dia) di Lecce. Il patrimonio e' riconducibile a un sessantenne salentino, presidente e amministratore delegato di un istituto finanziario, indagato per usura. L'uomo e' accusato di aver prestato denaro ad un tasso che raggiungeva anche il 60 per cento l'anno. Il sequestro preventivo riguarda, tra l'altro, la societa' finanziaria, tre aziende immobiliari, 19 immobili e 37 terreni.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©