Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Lecce: bimbo muore annegato nella vasca dei pesci


Lecce: bimbo muore annegato nella vasca dei pesci
02/08/2012, 11:49

LECCE - Avrebbe compiuto 5 anni tra poco il piccola Maxim Mazzeo, orfano russo adottato da una famiglia di Lecce. Stava giocando con il fratello maggiore e i vicini di casa quando si è allontanato approfittando di un momento di distrazione generale. quando la nonna si è accorta della sua assenza era ormai troppo tardi: è stato ritrovato poco dopo dal fratello di 11 anni, mentre galleggiava nella vasca dei pesci in giardino, profonda poco più di un metro.
È successo ieri pomeriggio mentre il piccolo Maxim e il fratello erano affidati alle cure della nonna. A nulla è servito l’intervento del 118, il piccolo è stato ritrovato già morto, galleggiante a pancia in giù nella vasca. Ora indaga sull’accaduto la Squadra Mobile di Lecce coordinata dal vicequestore Michele Abenante. Sono state interrogate già la nonna e la vicina di casa che si trovavano insieme al momento della tragedia e i genitori Antonio Mazzeo 46 anni, avvocato e Rosa Merenda, ufficiale giudiziario. 
Da una prima ricostruzione sembra che il piccolo sia caduto nella vasca accidentalmente. Si è disposto che sul corpo venga fatto solo un esame esterno e nessuna autopsia. 

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©