Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Attentato ad un negozio di oggettistica

Lecce, esplosione nella notte: un morto

Una bomba causa dello scoppio

Lecce, esplosione nella notte: un morto
02/08/2011, 10:08

LECCE - Una violenta esplosione ha svegliato Lecce nel cuore della notte. Si tratterebbe di un attentato ad un negozio di oggettistica. Tra le macerie, i vigili del fuoco, hanno recuperato il corpo carbonizzato di un uomo. La scoperta è avvenuta proprio quando i soccorritori stavano terminando le operazioni. Si credeva che l’esplosione non avesse fatto vittime, invece ecco il corpo esanime. Il cadavere sarebbe stato ritrovato nei vani sottostanti lo stabile. Secondo una prima ricostruzione degli investigatori, a provocare lo scoppio, una bomba collocata dinanzi al negozio. Il locale è stato completamente sventrato. Andati distrutti anche i negozi attigui, lo scoppio ha coinvolto persino una palazzina di pochi piani, dove al terzo piano, è rimasta intrappolata un’intera famigliola. una L’attività che si trova in via Imbriani, era stata già presa di mira dagli attentatori nella notte tra il 6 e il 7 gennaio 2010.

Commenta Stampa
di Carmen Cadalt
Riproduzione riservata ©